Addiopizzo esprime solidarietà al giornalista Enrico Bellavia, vittima nei giorni scorsi di preoccupanti minacce contenute in una lettera anonima.

L’Associazione si stringe attorno al giornalista che da sempre si occupa di cronaca nera e giudiziaria, perché atti del genere rappresentano un fatto grave dinanzi a cui non si può rimanere indifferenti. Tutti i siciliani onesti hanno il dovere di stare a fianco a chi quotidianamente è impegnato contro la mafia e il malaffare.

Commenti

comments