Addiopizzo a fianco di Francesco Del BeneL’associazione Comitato Addiopizzo esprime solidarietà a Francesco Del Bene, sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, vittima di preoccupanti minacce emerse da intercettazioni di dialoghi intercorsi tra due detenuti, capimafia della Noce e dello Zen, e i loro parenti, in collera con Del Bene a causa del suo costante impegno professionale contro Cosa nostra.

Addiopizzo si stringe attorno al pm della Procura di Palermo, perché atti del genere rappresentano un fatto grave dinanzi a cui non si può rimanere indifferenti. Tutti i siciliani onesti hanno il dovere di stare a fianco a chi quotidianamente è impegnato contro la mafia e il malaffare.

È fondamentale mantenere alta l’attenzione sull’ennesima minaccia, dopo quella di qualche giorno fa al dottor Nino Di Matteo, da non sottovalutare soprattutto perché avanzata nei confronti di magistrati impegnati in delicate indagini contro la mafia.

Commenti

comments