Logo+SicilyIncomingAddiopizzo Travel diventa tour operator e inaugura la nuova sede, frutto dell’accordo con Rfi (reti ferroviarie italiane), al primo piano della stazione ferroviaria di Isola delle Femmine (Pa).

L’ex abitazione del capostazione, ormai in disuso, è stata intitolata a Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978 a Cinisi, proprio su quella linea ferrata che da Palermo conduce a Trapani.

Nato da una costola dell’Associazione, Addiopizzo Travel, dopo anni di rodaggio grazie al supporto del tour operator Ali, cammina sulle proprie gambe.

Per il Comitato Addiopizzo rappresenta un altro piccolo, grande passo avanti verso una società che si orienta al superamento del sistema di potere mafioso e alla crescita di un’economia sana e libera da ogni forma di condizionamento.

Addiopizzo Travel rappresenta, infatti, un’importante implementazione del consumo critico antiracket che si realizza sostenendo con i propri acquisti e, in questo caso anche con le vacanze in Sicilia, esercizi commerciali e strutture ricettive che non pagano il pizzo.

Il 12 giugno, nella nuova sede di via Sicilia 7 a Isola delle Femmine, si è tenuta una conferenza stampa dove sono stati presentati anche i numeri che ha prodotto fino ad adesso Addiopizzo Travel, oltre a tante altre novità, come il nuovo sito web e una App per smartphone che permettaranno ai viaggiatori di conoscere le novità e i pacchetti vacanza per l’estate 2014 e prenotare le proprie vacanze in tutte le strutture aderenti al circuito pizzo free.

Commenti

comments