Palermo-StemmaIl sindaco di Palermo Diego Cammarata ha intenzione di proporre la costituzione di parte civile del Comune nel processo denominato “Addiopizzo”, che si celebrerà dal 24 ottobre prossimo, contro 49 persone accusate di estorsione e associazione mafiosa e di fare parte della cosca di San Lorenzo.

Il sindaco Cammarata ha chiesto, con una propria nota all’Ufficio Legale del Comune, di verificare la percorribilità dell’iniziativa e di mettere in atto le procedure e i provvedimenti necessari alla costituzione di parte civile.

“Sono ben lieto – ha detto Cammarata – di aderire all’invito che mi è stato rivolto dall’associazione Addiopizzo, perché sono profondamente convinto che sconfiggere il racket delle estorsioni possa infliggere un colpo durissimo alla mafia che, negli ultimi anni, ha rivolto il proprio interesse proprio in questa direzione vessando e, in alcuni casi, mettendo in ginocchio imprenditori e commercianti della nostra città. Ho chiesto all’ufficio legale del Comune – ha concluso il Sindaco – di verificare se esistono le condizioni per la costituzione di parte civile perché credo sia importante, per quanti hanno avuto il coraggio di denunciare i propri taglieggiatori, sapere che le istituzioni sono al loro fianco”.

Commenti

comments