Arrestato il boss Mimmo Raccuglia!Venite a festeggiare con Addiopizzo di fronte alla Squadra Mobile, oggi a partire dalle 19.30, un’altra vittoria dei Siciliani onesti sulla mafia!
Latitante da dal 1996, era considerato uno dei potenziali successori di Bernardo Provenzano alla guida di Cosa Nostra.
Noto come “U veterinario”, era stato condannato a tre ergastoli per mafia, rapina, estorsione e omicidio. In particolare aveva partecipato al rapimento e al brutale assassinio dell’undicenne Giuseppe Di Matteo.

Commenti

comments