0Lunedì 3 marzo 2014 Addiopizzo è stato convocato dalla Commissione Parlamentare Antimafia, giunta a Palermo per una serie di audizioni che hanno coinvolto istituzioni, magistrati, forze dell’ordine e rappresentanti di associazioni.

Addiopizzo ha colto tale occasione per provare a tracciare un suo spaccato sulle attività di sensibilizzazione sul territorio, oltreché di prevenzione e contrasto alle estorsioni, ma più in generale al sistema di potere mafioso.

Il superamento di tale fenomeno – a giudizio dell’associazione – passa da un’assunzione collettiva di responsabilità. Ma affinché la svolta possa essere compiuta è necessario anche un impegno credibile e concreto da parte di chi governa il nostro Paese.

Commenti

comments