Sartoria sociale_raccolta fondiGli amici della Coop Al Revés lanciano una raccolta fondi per finanziare i lavori di ristrutturazione del bene confiscato alla mafia che diventerà la nuova sede della Sartoria Sociale.

Il locale confiscato apparteneva all’imprenditore Antonino Buscemi, noto costruttore referente economico di Riina e Provenzano.
ADESSO È UN BENE COMUNE!

Partecipa anche tu alla riconversione facendo una donazione e acquistando i  prodotti della Sartoria Sociale presso il SANLORENZO MERCATO giovedì 8 settembre  dalle 21.00.

Sarà anche l’occasione per festeggiare i 50 anni della Socia Fondatrice Rosalba Romano, che devolverà i suoi regali a favore di questa causa.

Commenti

comments