beppe-alfano8 gennaio 1993. A Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) viene ucciso il corrispondente del quotidiano “La Sicilia”, Beppe Alfano.

Aveva dedicato vari servizi alle attività della mafia della zona e ultimamente aveva denunziato le speculazioni dell’Aias di Milazzo a danno degli handicappati.
È stato condannato come mandante il capomafia Giuseppe Gullotti, condannato nel 2005, Antonio Merlino come esecutore.

Fonte: C.S.D. “Giuseppe Impastato”

 

Guarda Il caso Beppe Alfano dalla trasmissione  Blu notte – Misteri italiani.

Commenti

comments