A maggio, non aveva affatto convinto i magistrati e i carabinieri. Dichiarazioni generiche, troppi non ricordo. Ma una cosa sembrava chiara già allora: Giuseppe Tantillo era un boss in crisi.

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->