Cinque per mille al Comitato AddiopizzoPer finanziare le nostre attività, affinché il Comitato Addiopizzo sia più libero nel sostenere le proprie campagne e le proprie azioni.
Otto anni di creatività e fatica, discussione e azione, sempre in precario equilibrio tra disincanto ed entusiasmo, tra le strade, nelle aule dei tribunali, nelle scuole, con gioia e serietà: semplicemente, Addiopizzo.

Ad oggi sono 713 gli operatori economici che hanno deciso di non pagare il pizzo aderendo alla campagna e oltre 10.000 i cittadini-consumatori che si sono assunti l’impegno di compiere i propri acquisti presso chi ha trovato la forza e il coraggio di dire di NO alla mafia. Aiutaci a far crescere il circuito di economia libera e solidale!
È possibile devolvere il cinque per mille dell’IRPEF al Comitato Addiopizzo per contribuire a finanziare le attività di lotta al racket delle estorsioni mafiose, attraverso il sostegno alla campagna “Contro il pizzo cambia i Consumi”
Tutti coloro che compilano il modello unico persone fisiche (conosciuto come il vecchio 740), il modello 730 o il CUD, possono indicare, nell’apposita sezione, il codice fiscale del COMITATO ADDIOPIZZO: 97205850825.
Il codice va inserito nel riquadro denominato “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute”, nello spazio al di sotto della propria firma.
La destinazione del cinque per mille non comporta alcun aggravio delle imposte: se non si effettua alcuna scelta, infatti, questa percentuale rimane comunque allo Stato.
Inoltre non è in alcun modo alternativa all’otto per mille: è possibile infatti scegliere di devolvere il cinque per mille al Comitato Addiopizzo, e mantenere inalterata la tua scelta riguardo l’otto per mille.

www.addiopizzo.org

Modello Unico persone fisiche

Modello 730-1

Modello CUD

Commenti

comments