contromafieContromafie, gli Stati generali dell’antimafia è un appuntamento che Libera ha offerto al movimento antimafia italiano, europeo e non solo, in cui le associazioni e le realtà impegnate contro le diverse forme di criminalità organizzata e transnazionale e le connesse pratiche di corruzione, si sono ritrovate per confrontare strategie e percorsi, mettere a punto proposte di natura giuridica e amministrativa, elaborare azioni di contrasto civile e non violento, valorizzare le buone prassi ed esperienze maturate in tema di libertà, cittadinanza, informazione, legalità, giustizia e solidarietà.

“Chi vorrà davvero far cambiare verso all’Italia forse farà bene a studiare il teorema delle “tre C” e ad ascoltare anche le proposte uscite da Contromafie“.

“Per andare oltre insieme. Basta mafie e corruzione. Ora!

 

Mafie e corruzione stanno saccheggiando la nostra società grazie a una vera e propria globalizzazione dell’illecito, che ha prodotto i suoi effetti disastrosi per la capacità dei criminali e dei loro complici di inquinare il tessuto sociale, economico e politico di Stati e comunità. È giunto il momento di dire basta, è giunto il momento di parole autentiche e di azioni efficaci che possano porre un argine alla violenza della criminalità organizzata e della corruzione, due facce della stessa falsa moneta che è servita per coprire le violenze e comprare le coscienze, per guastare l’economia e danneggiare l’ambiente, per asservire la politica e oscurare l’informazione, per svuotare i diritti e innescare processi di disuguaglianza e di perdita di dignità dell’essere umano”.

Leggi tutto

Anche per la terza edizione, Contromafie ha proposto quattro giorni di studio e confronto che si sono sviluppati secondo le sei aree tematiche che ne accompagnano i lavori fin dal 2006 come luoghi di approfondimento e di scambio, attraverso la suddivisione in sessioni e gruppi.

Anche Addiopizzo ha aderito alla manifestazione ed è intervenuto, sabato 25 ottobre, al seminario LA LIBERTÀ NON HA PIZZO, all’interno della giornata dedicata al tema Per una economia di solidarietà e sviluppo:

Tutor:
Don Marcello Cozzi, Fondazione Antiusura “Interesse Uomo”

Relatori:

  • Santi Giuffrè, Commissario del Governo per le iniziative antiracket e antiusura
  • Mimmo Nasone, ReggioLiberaReggio
  • Ivan Lo Bello, vicepresidente nazionale Confindustria
  • Daniele Marannano, Addiopizzo

Interventi:

  • Pippo Scandurra, FAI
  • Luigi Cuomo, SOS Impresa

 

IL PROGRAMMA_ 24/25/26 ottobre

 

 

Commenti

comments