Venerdì 21 novembre, a Salaparuta in provincia di Trapani, presso l’Auditorium “Nick La Rocca” alle ore 16, sarà inaugurata una nuova stagione per i produttori antiracket: il lancio da parte della Coop dei primi prodotti antiracket sul mercato nazionale.

L’accordo è stato promosso da LiberoFUTURO Castelvetrano, insieme alla FAI e Addiopizzo. All’iniziativa saranno presenti il Prefetto Santi Giuffrè Commissario nazionale antiracket, il responsabile sviluppo e gestione COOP Adriatica e vicepresidente di EATALY Tiziana Primori, il presidente del Tribunale di Trapani Piero Grillo, insieme a numerosi produttori aderenti al Consumo critico provenienti da tutta la Sicilia, che stanno espletando le procedure per superare la severa selezione che COOP impone.

L’evento si svolgerà a Salaparuta, dove ha sede la Cooperativa “Madonna del Piraino”, produttrice di vini di pregiata qualità,  che conta oltre 200 soci, già entrata nel circuito legale della Coop.

I benefici di questa importante iniziativa ricadranno non solo sui produttori della cooperativa, ma a trarne giovamento sarà l’intera economia di Salaparuta, piccolo paese di 800 abitanti.

pagochinonpaga_coop

Commenti

comments