“Crescere in questa città” è il nome dell’ultima iniziativa di Addiopizzo, che si terrà l’11 e il 12 aprile in vari quartieri di Palermo.
Un programma ricco di attività e laboratori per i più piccoli, per educare alla bellezza e al bene comune.

Si parte la mattina di sabato 11 aprile con ben tre appuntamenti: il laboratorio creativo IO GIOCO promosso dalla Ludoteca Lo scarabocchio, una lezione di danza contemporanea per bambini condotta da L’Espace e CHE MUSICA!, il laboratorio per costruire percussioni con materiali di riciclo de La Casa della Musica. Si continua il pomeriggio del sabato con due incontri con la Cooperativa sociale il Canto di Los: IO NON HO PAURA, pet therapy con il dottor Keepy, un cane, e SAREMO ALBERI, arte terapia.

Domenica 12 aprile invece tre appuntamenti tutti la mattina: Eos Centro Equestre presenta IL BATTESIMO DELLA SELLA E DEL VOLTEGGIO con pony e cavalli, alla Libreria Dudi IL MIO COLORE, una lettura animata con teatrino kamishibai e laboratorio creativo a tema sul libro di F. Aziz. Infine BIO-MUPPETS, il laboratorio di Tano Basile e Giuditta Pecoraino della Città del Sole con pupazzi e animali realizzati con ortaggi freschi.

“Sarà un’ulteriore occasione per promuovere AddiopizzoCard e presentare i progetti di investimento collettivo che da alcuni mesi stiamo portando avanti: tutto ciò che raccoglieremo con le donazioni servirà per alimentare il fondo per la realizzazione dei progetti” – afferma Laura Nocilla, del Comitato Addiopizzo. Con AddiopizzoCard infatti si partecipa alla realizzazione di un progetto collettivo, esito di un percorso partecipativo con associazioni, comitati, enti e cittadini: un parco giochi presso Piazza Magione o un centro di educazione ambientale presso il Parco della Real Favorita. In occasione degli eventi in questo week end si può votare, indicando quale progetto realizzare per la città, per valorizzare un bene comune. A piazza Magione si vuole realizzare un parco gioco nato dal percorso di progettazione fatto nella scuola Ferrara-Roncalli dalle associazioni Handala e Wozlab – sostenitori della campagna sport popolare in spazio pubblico – che hanno dato forma ai legittimi desideri dei bambini che sognano uno spazio per la socialità e l’incontro di tutti. Alla Favorita, dove una volta c’erano gli antichi vivai creati dai Borbone, si vuole ripristinare uno spazio che funga da centro di educazione ambientale, da vivaio didattico, luogo da vivere ed esplorare e punto di partenza per una serie di itinerari alla scoperta della Favorita.
“Le attività di questo week-end – continua Laura Nocilla – sono proposte da imprenditori e associazioni che aderiscono alla rete di consumo critico promossa da Addiopizzo.
In particolare un grazie va alla Ludoteca lo Scarabocchio, La Casa della Musica, L’espace Centro Coreografico Tango, Eos Centro Equestre, Cooperativa sociale Il Canto Di Los, Dudi libreria per bambini, La Città del Sole”.

Il programma completo 

Commenti

comments