Fonte: Giornale di Sicilia

Seconda sentenza d’appello che ribalta la prima, di assoluzione, annullata in Cassazione. Già scagionato invece il presunto «mediatore» dell’estorsione, Pietro Mansueto.

Leggi l’articolo

Commenti

comments