Anche noi parteciperemo alla Festa dell’Onestà che si terrà il prossimo 3 settembreLa manifestazione - che vuole essere uno degli appuntamenti periodici promossi dall’Associazione del Cassaro Alto – è un momento di condivisione, di confronto e di cittadinanza attiva sui temi che toccano la comunità palermitana e non solo. Ed è una festa. Una grande festa, di gente e di colori, di musica, di teatro e di cinema, di libri e di pittura, nella cornice del Cassaro, sito principale di arte e cultura lungo i secoli, a Palermo.

festa onestaIl coinvolgimento e la collaborazione di corpi istituzionali dello Stato italiano, ma, soprattutto, la partecipazione attiva di coloro tra i cittadini che, con la propria azione quotidiana al di fuori dei riflettori della comunicazione, sono protagonisti di percorsi di costante messa in pratica e testimonianza dell’onestà, costituiscono i caratteri identificativi dell’iniziativa.

Il 3 settembre è una data che evoca il ricordo del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, caduto, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo, in un’anonima notte palermitana e in una solitaria lotta alla mafia. Nell’immediatezza dell’omicidio, sul luogo della strage fu posto un lenzuolo, su cui era scritto: “Qui è morta la speranza dei palermitani onesti”.
L’opera di Carlo Alberto Dalla Chiesa, così, rimanda istantaneamente a quel lungo processo di riscatto e rivoluzione culturale della comunità siciliana ancora in corso, costellato da tanti sanguinari omicidi di eroi della quotidianità, e che trova il suo momento più tragico con le stragi dei giudici Falcone e Borsellino. 

Commenti

comments