“Grazie Libero”: le iniziative del 29 agostoQuest’anno l’anniversario dell’assassinio di Libero Grassi avrà un valore diverso: la città è in fermento, si sta ribellando contro il pizzo. Partecipa con noi alla Commemorazione, alla Pedalata e agli eventi serali in una giornata di memoria e di riconoscenza, ma anche di festa per una Palermo che sta voltando pagina.

29 agosto 1991. Libero Grassi, l’imprenditore che non voleva pagare il pizzo in nome della sua dignità, viene ucciso “dalla mafia, dall’omertà dell’associazione degli industriali, dall’indifferenza dei partiti, dall’assenza dello Stato”…

29 agosto 2008. C’è una “Liberazione in corso”. Alcuni commercianti e imprenditori hanno denunciato i propri estorsori. Altri collaborano con la giustizia, indicando agli inquirenti i nomi e i volti dei propri aguzzini.
Se qualcosa sta cambiando, lo dobbiamo anche a Libero e alla sua sceltà di coerenza e libertà. Il 29 agosto avremo quindi l’occasione di tributargli il nostro “grazie” e di incoraggiare tutti coloro che oggi si stanno mettendo in gioco per il cambiamento.
Le iniziative:
ore 9.00 – Commemorazione in Via Alfieri
ore 16.00 – Pedalata da Palermo al mare attraverso i quartieri della svolta
ore 21.00 - Musica e spettacoli ad Al Bab

Commenti

comments