Fonte – Giornale di Sicilia

«C’è un clima strano, per adesso, in Sicilia. Perché la politica è pronta a solidarizzare con i magistrati minacciati dalla mafia, ma al momento delle elezioni non disdegna l’interlocuzione con i capimafia».

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->