Fonte: Repubblica.it

Nino Di Matteo resta a Palermo. Il pubblico ministero del processo “Trattativa” non ha accettato la proposta del consiglio superiore della magistratura di essere trasferito in via d’urgenza, per motivi di sicurezza, a Roma, alla direzione nazionale antimafia. 

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->