In prossimità delle festività di Natale Cosa nostra ritorna a chiedere e a riscuotere le estorsioni presso esercizi commerciali e imprese di Palermo. Per questa ragione Addiopizzo prosegue il suo lavoro in città attraverso attività ed iniziative di sensibilizzazione rivolte ad operatori economici, cittadini, studenti, insegnanti e mondo della chiesa.

Il senso di tali attività, che si svolgeranno nei quartieri di Resuttana e San Lorenzo dal 16 al 18 dicembre, è quello di estendere in maniera più diffusa la rete di operatori economici che si oppongono alle estorsioni ed offrire il supporto dell’associazione a coloro che ancora adesso vivono stretti dalla morsa del racket.

In questi anni nell’area occidentale della città diversi commercianti ed imprenditori hanno maturato la forza e il coraggio di denunciare i propri estorsori.  Sono operatori economici che con l’ausilio di Addiopizzo si sono opposti alle estorsioni, hanno dato il loro contributo alle indagini e continuano a lavorare, in condizioni di normalità, laddove hanno sempre operato.

Questo fatto dimostra come rispetto al passato si sono indubbiamente create le condizioni per non piegarsi alle pretese mafiose e denunciare senza essere lasciati soli. Negli anni infatti la straordinaria azione delle forze dell’ordine e della magistratura ha inferto dei colpi molto pesanti a Cosa nostra e al suo sistema di potere. Se a tale lavoro non seguirà però un atto di coraggio e di responsabilità da parte di chi è taglieggiato, i nuovi estorsori, ove non l’abbiamo già fatto, si ripresenteranno per riaffermare la loro signoria territoriale sul quartiere e sulle attività economiche.

Per queste ragioni coglieremo l’occasione della nostra presenza sul territorio per rilanciare l’appello a commercianti e imprenditori affinché collaborino e ai cittadini a sostenere con gli acquisti chi ha trovato il coraggio di denunciare.

Liberarsi dal racket è possibile… Insieme!

 

 

 

 

APPROFONDISCI
Processo Apocalisse: gli imprenditori testimoniano contro le cosche

Commenti

comments