Professionalità culinaria e integrazione sociale.

symposiumUn’impresa cooperativa di catering formata da 15 giovani disoccupati di Palermo tra i 18 e i 28 anni, con una caratteristica molto speciale: un terzo dei soci ha lievi disabilità psichiche. La cooperativa si chiama Symposium come il progetto che l’ha generata e che è stato ideato dall’associazione palermitana Volta La Carta in partenariato con  Kairos A.C.F.P. e La Linea della Palma e finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del servizio civile che fa capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un progetto innovativo partito un anno fa con la selezione dei ragazzi e che sposa formazione e creazione di impresa.
Chiusa la prima fase del percorso formativo (200 ore) con la creazione di una brigata di cucina e di figure per la gestione amministrativa della cooperativa e per il servizio in sala, si passa adesso al secondo step con l’avviamento vero e proprio dell’impresa.

L’evento finale del progetto Symposium, la presentazione dei risultati ottenuti e l’avvio lavorativo in piena autonomia della Copperativa Symposium è previsto per il 6 settembre alle 10,00 attraverso un incontro aperto alla stampa, alle istituzioni e alla cittadinanza che si terrà presso la sala della Real Fonderia di Palermo. In quella occasione sarà possibile anche assistere alla preparazione e assaggiare i piatti realizzati dai giovani soci per l’evento.

Commenti

comments