Si è aperto oggi il processo nei confronti di 18 soggetti del quartiere Noce di Palermo, accusati di associazione mafiosa, estorsione e intestazione fittizia di beni. Oggi ci siamo costituiti parte civile assieme ai titolari di un negozio, vittime di estorsione che abbiamo supportato e accompagnato a denunciare.
Anche in questo caso, la nostra scelta di essere attivamente presenti nel processo è la naturale prosecuzione della nostra attività di aiuto e assistenza concreta alle vittime di estorsione, oltre che della costante azione di sensibilizzazione che Addiopizzo svolge da più di dieci anni anche all’interno del quartiere Noce.
Nel corso degli anni, infatti, in questa zona della città sono maturate diverse denunce di altri piccoli imprenditori e commercianti che si sono liberati dal fenomeno estorsivo con il nostro apporto.

 

APPROFONDISCI

corteo NoceNoce. Denuncia Collettiva: ora si può fare!
Addiopizzo torna in strada e rilancia la sua attività di contrasto alla mafia. Dopo gli arresti degli ultimi mesi nel quartiere Continua a leggere

Addiopizzo alla Noce, coinvolte scuole del quartiere
Fonte: Livesicilia.it

Addiopizzo, tre giorni di iniziative alla Noce
Fonte: Giornale di Sicilia

 

Commenti

comments

-->