Fonte: la Repubblica

Lo studio: “il linguaggio mafioso” analizza il paradosso di un sistema basato sul silenzio che ha generato un apparato linguistico creando indirettamente una Babele di aneddoti e narrazioni

 

Leggi l’articolo

Commenti

comments