Brancaccio. I nuovi boss continuano a imporre il pizzo

 

Mettiamoci a postoDall’operazione antimafia Zefiro che ha inferto un duro colpo alla cosca mafiosa di Brancaccio emerge come ancora il fenomeno estorsivo ma soprattutto la mentalità mafiosa siano diffusi e presenti sul territorio.

Nell’ultimo periodo però arrivano anche dal mandamento su cui ancora oggi i Graviano esercitano controllo e potere, importanti segnali di resistenza e di collaborazione da parte degli imprenditori.

L’Appello di Addiopizzo va a tutti quei cittadini e operatori economici che non si sono ancora schierati.
In questi anni il lavoro dei magistrati e delle forze dell’ordine e la collaborazione di numerosi commercianti e imprenditori non pone più alibi su da che parte bisogna stare.

Occorre che i cittadini per bene di questa città facciano una scelta chiara e precisa per riconquistare e ridare a se stessi e a Palermo dignità.

 Comitato Addiopizzo


RASSEGNA STAMPA

Mafia, blitz all’alba a Palermo: 18 arresti Azzerato il mandamento di Brancaccio
GdS.it, 14/11/2014
Accordi con la camorra sull’asse Palermo-Napoli
la Repubblica – Palermo, 15/11/2014
La nuova mappa del racket. I commercianti pagano in silenzio
Livesicilia.it, 15/11/2014

Commenti

comments