Fonte: La Repubblica – Palermo

Nell’ultimo anno, circa 64 padrini sono tornati in libertà nella provincia di Palermo. Il presidente dell’Antimafia Rosi Bindi avverte di una possibile riorganizzazione di Cosa Nostra a Palermo e in provincia. Tra gli scarcerati, infatti, vi sono personaggi come Giovanni Grizzaffi, nipote di Riina, Pino Scaduto, capomandamento di Bagheria, o Giuseppe Guttadauro.

 

Leggi l’articolo

Commenti

comments