petizioneAnche Addiopizzo aderisce alla campagna lanciata da Avviso Pubblico per una politica credibile e trasparente.

Le Mafie, la corruzione, l’evasione fiscale e l’illegalità diffusa danneggiano la qualità della nostra democrazia e inquinano la competizione elettorale.
La prevenzione e il contrasto di questi fenomeni, insieme al tema della questione morale, sono le priorità da cui la politica italiana deve ripartire.

Per questo chiediamo ai candidati Sindaco degli oltre 1.300 comuni che andranno al voto il prossimo 5 giugno, di sottoscrivere e mettere in pratica questi 7 principi:

  • Legalità. Rispettare i vincoli di legge che fissano un tetto massimo di spesa per la campagna elettorale.
  • Trasparenza. Rendicontare pubblicamente le spese sostenute, permettendo di identificare la fonte delle risorse.
  • Attenzione e Prudenza. Rifiutare qualsiasi forma di sostegno che condizioni la corretta azione amministrativa.
  • Responsabilità. Rendere pubblici curricula, reddito e patrimonio, potenziali conflitti di interesse ed eventuali procedimenti giudiziari o condanne subite.
  • Rispetto e sobrietà. Osservare un comportamento consono al ruolo pubblico e favorire la più ampia libertà di espressione.
  • Etica. Promuovere l’adozione da parte dell’ente di un codice etico-comportamentale sul modello della Carta di Avviso Pubblico.
  • Contrasto alle mafie e alla corruzione. Contrastare le organizzazioni mafiose e promuovere misure di prevenzione della corruzione.

Firma anche tu per chiedere a tutti i candidati Sindaco di rispettare i #7principi per una politica credibile e responsabile.

Commenti

comments