copertina_parole_onore_teatroIn occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore di sabato 23 aprile 2016, Glifo Edizioni ha aderito alla manifestazione “La via dei Librai” – che si terrà dalle 10 alle 23 lungo via Vittorio Emanuele – con la presentazione del nuovo libro La scomparsa del Caravaggio. Misteri dell’arte di Attilio Bolzoni, testo teatrale dell’opera Il Caravaggio rubato di Giovanni Sollima, che è andato in scena al Teatro Massimo lo scorso mese.

Intervengono:
Sabina Spera, giornalista
Luisa Montaperto, storica dell’arte, Associazione Amici dei Musei Siciliani
Letture dal libro:
Claudio Zappalà, attore, Scuola del Teatro Biondo di Palermo
Partendo dal furto della Natività del Caravaggio, Attilio Bolzoni  ha scritto un testo suggestivo che parla di Palermo.
Arte, cronaca, mafia. La scomparsa della Natività di Caravaggio dall’Oratorio di San Lorenzo, avvenuta a Palermo nel 1969, rimane un caso irrisolto. Un mistero, un furto che non è solo un furto. Attilio Bolzoni ci conduce per mano attraverso le viuzze della città per delineare una cronaca palermitana lunga più di trent’anni. L’immaginario evocato prende forma negli scatti della celebre fotografa Letizia Battaglia.
Ricordi, indizi, inchieste che si dipanano a partire dal furto di una delle opere d’arte più ricercate al mondo.

Commenti

comments