La campagna "Contro il pizzo cambia i consumi" giunge al suo primo traguardo. Il 2 maggio alle 10, alla sala Magna di palazzo Steri, si terrà la conferenza stampa per la presentazione della lista di consumo critico. Cento commercianti che non pagano il pizzo lo dichiarano pubblicamente, forti del supporto di oltre settemila cittadini-consumatori. Con l’occasione verrà tracciato un breve bilancio dell’esperienza del comitato Addiopizzo e verrà presentata la giornata Pizzo Free, che si terrà il 5 maggio a piazza Magione. Esibizioni delle scuole di Palermo e provincia, incontri, concerti, e la fiera del consumo critico, con i prodotti dei commercianti aderenti alla lista.

Commenti

comments