“PAGO CHI NON PAGA”

ADDIOPIZZO PRESENTA LA NUOVA GUIDA PER IL CONSUMATORE CRITICO

Sabato 4 maggio alle ore 12.00, a Palermo in via Lincoln 131, presso la sede di Addiopizzo intitolata a “Mario Bignone”, l’associazione presenta la nuova guida per il Consumatore critico “Pago chi non paga”.
Dal 2006, il circuito di operatori economici che dichiarano pubblicamente di opporsi al racket continua a crescere costantemente. Oggi sono oltre 800 gli imprenditori e i commercianti che aderiscono alla campagna antiracket “Pago chi non paga” e che hanno maturato la forza e il coraggio di affrancarsi dal fenomeno delle estorsioni mafiose.
Per i palermitani, i siciliani e quanti lo desiderano, dunque, è ancora più facile fare consumo critico sostenendo chi ha scelto di non scendere a patti con la mafia.
La presentazione della Guida avverrà alla presenza del Prefetto Elisabetta Belgiorno, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, e rappresenterà anche l’occasione per fare il punto sullo stato d’avanzamento della campagna di Addiopizzo, sulla lotta al racket delle estorsioni e su quanto ancora deve essere fatto.
A margine della presentazione, cittadini e istituzioni si recheranno presso il bar-pasticceria “Marsicano”, in via Umberto Solarino 15, alle porte del Villaggio Santa Rosalia, per fare consumo critico ed esprimere il loro concreto sostegno al titolare dell’attività economica.

L’azione è realizzata nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Sicurezza per lo sviluppo “Obiettivo convergenza 2007-2013″. “Consumo critico antiracket: diffusione e consolidamento di un circuito di economia fondato sulla legalità e lo sviluppo”, di cui è beneficiario l’Ufficio del Commissario nazionale antiracket.

Commenti

comments