Sabato 6 febbraio alle ore 11.00 presso la Feltrinelli di Palermo, in via Cavour 133, si presenterà la nuova Guida del consumo critico Addiopizzo. rnIl circuito di operatori economici pizzo free che dichiarano pubblicamente di opporsi al racket è ulteriormente cresciuto. A oggi sono 419 gli imprenditori e i commercianti che aderiscono alla campagna "Contro il pizzo cambia i consumi" e che hanno maturato la forza e il coraggio di affrancarsi dal fenomeno dell’estorsioni mafiose.rnNegli ultimi mesi il comitato Addiopizzo ha registrato l’adesione di importanti realtà economiche che operano sul territorio di Palermo e che hanno avviato un percorso di liberazione dalle pressioni mafiose.rnSi coglierà questa occasione per fare uno stato dell’arte sulla campagna di Addiopizzo, sulla lotta al racket dell’estorsione e su quanto ancora deve essere fatto.

Commenti

comments