greenway3_bAddiopizzo si associa alla richiesta del Coordinamento Palermo Ciclabile / Fiab affinché il progetto della Greenway venga reinserito nel piano triennale 2014-2016.

A fianco di associazioni che da anni si occupano di ciclabilità e mobilità leggera, Addiopizzo auspica la realizzazione di una Greenway/Parco Lineare lungo il tracciato dell’ex ferrovia a scartamento ridotto Palermo-Camporeale. Il progetto prevede preliminarmente la riappropriazione da parte dello Stato, e quindi della Comunità, di spazi che sono stati arbitrariamente occupati da privati. Gli otto chilometri iniziali del tracciato, che ricadono nel Comune di Palermo (in zona Uditore/Baida/Boccadifalco), sono infatti occupati in più punti da costruzioni abusive e recinzioni che di fatto frammentano l’unitarietà del percorso. In alcuni casi, questi abusi sono stati perpetrati da personaggi legati alle cosche e condannati per Mafia.
Una volta ultimata, la Greenway avrebbe una molteplicità di ricadute positive sul territorio: permetterebbe la fruizione di pedoni e ciclisti, interdetto ai mezzi a motore, legando in un unico “parco lineare” alcune isole verdi dei quartieri interessati, come il Parco Uditore, Parco Villa Turrisi, Parco Luparello metterebbe in comunicazione zone residenziali, scuole e uffici, contribuendo a ridurre il traffico degli autoveicoli e l’inquinamento costituirebbe un corridoio ecologico avrebbe un’importante funzione in termini di sicurezza idrogeologica darebbe la possibilità ai turisti di raggiungere Monreale con mezzi alternativi, di conseguenza stimolando in una direzione inedita lo sviluppo di un’offerta turistica specifica e del suo indotto.

Addiopizzo chiede quindi il reinserimento, all’interno del piano triennale 2014-2016, per le finalità di opere di manutenzione straordinaria ed alberatura del tracciato, della voce relativa alla “realizzazione di un percorso ciclopedonale lungo l’ex tracciato ferroviario Palermo-Camporeale”, già presente con la descrizione “progetto di riconversione ad uso piste ciclabili greenway della dismessa ferrovia a scartamento ridotto nel tratto Palermo-Monreale”, nei piani triennali: 2007-2009 (al numero progressivo 0095), 2008-2010 (al numero progressivo 0095), 2010-2012 (al num. Progr. 416) e 2011-2013 (al num. Prog. 464).

Proposta alle istituzioni
Richiesta documenti
Approfondisci

Commenti

comments