“E senti allora,
se pure ti ripetono che puoi
fermarti a mezza via o in alto mare,
che non c’è sosta per noi,
ma strada, ancora strada,
e che il cammino è sempre da ricominciare.”
                                               Eugenio Montale

-

La strada era ed è il mezzo, l’unica via possibile, per continuare a essere quello che siamo. Se non ci fossimo spinti, nonostante la fatica, sulla strada, e per strada, non avremmo potuto continuare a costruire, attraverso l’incontro con gli altri, un percorso che cambia e trasforma, che rende possibile nuovi percorsi e disegna storie nuove. L’unico percorso che per noi possibile.

E così gli incontri in strada hanno l’intelligenza, il desiderio e la speranza dei commercianti che con noi maturano il coraggio di denunciare, dei bambini e delle bambine e dei ragazzi e delle ragazze che hanno giocato e giocano sul prato di piazza Magione,  condividendo con noi quel progetto. Hanno gli occhi e il cuore degli operatori, degli insegnanti, delle associazioni che hanno costruito il patto per far vivere spazi collettivi come la palestra e attorno a essa una comunità educante; hanno la testa e l’anima dei cittadini, degli artisti, dei commercianti che hanno reso viva e partecipata la festa di maggio in una strada, via Maqueda, soggetto di una straordinaria trasformazione. Sono tante le strade. Strade che continuano e cammini che ricominciano.
E poi ci siamo noi. Noi che camminiamo con voi.


liberazione-in-corso-SNPROCESSO MAQUEDA:
ADDIOPIZZO PARTE CIVILE CON
I COMMERCIANTI BENGALESI

A meno di un anno dalle indagini e dagli arresti scaturiti dalle denunce di una decina di commercianti di origine straniera, accompagnati già in fase di collaborazione dalla nostra associazione, si apre il processo che vede imputati nove soggetti accusati di estorsione, rapina, violenza privata e minacce.

Continua a leggere


EDUCATIVA DI STRADA
A PIAZZA MAGIONE

Addiopizzo ha da sempre dedicato particolare attenzione a un luogo di grande valore simbolico per la città: piazza Magione. Lì abbiamo realizzato le prime fiere del consumo critico e poi l’investimento collettivo, frutto di un percorso di progettazione partecipata, grazie al quale si è sviluppata una rete tra soggetti (associazioni e scuola) a vario titolo interessati alla promozione del territorio. La nostra presenza sul territorio, le riflessioni rispetto a quello che si è realizzato e alle potenzialità di questo spazio quale luogo di incontro, inclusione e partecipazione, ci ha portato a intraprendere nell’ultimo anno un nuovo percorso con i ragazzi del quartiere Kalsa.

Continua a leggere | Guarda la foto gallery


SENTENZA APOCALISSE.
NIENTE PIÙ ALIBI PER CHI CONTINUA A PAGARE

tribunale_900x600Inflitte condanne per 158 anni di carcere. Il blitz, tra 2014 e 2015, decapitò i clan di San Lorenzo, Resuttana, Acquasanta e Partanna Mondello.

La sentenza alle cosche mafiose di San Lorenzo e Resuttana attesta come si possa denunciare in sicurezza e senza essere lasciati soli e come poter continuare a lavorare nel territorio dove si è sempre vissuto. Un risultato importante che non pone più alibi ai non pochi commercianti ed imprenditori della città che purtroppo continuano a sottostare alle logiche estorsive di Cosa nostra.

Continua a leggere


XII FESTA/FIERA
DEL CONSUMO CRITICO ADDIOPIZZO

Festa 2017_713x314Vogliamo ringraziare tutti i palermitani, che ancora una volta hanno dato prova della loro civiltà e vicinanza ai commercianti che hanno detto “No” al racket delle estorsioni mafiose, partecipando numerosi alla dodicesima edizione della nostra Festa del consumo critico tenutasi dal 19 al 21 maggio.

Continua a leggere


LA FORZA DELLA RETE

Prosegue l’investimento collettivo a piazza Magione.

Il percorso che ha portato  alla realizzazione dell’area giochi-investimento collettivo a piazza Magione, promosso da Addiopizzo e dalla sua rete di consumo critico in collaborazione con l’I.C. “Amari-Roncalli-Ferrara”, le associazioni del territorio e il Comune di Palermo, prosegue con  la fornitura di attrezzature sportive e arredi necessaria per una adeguata fruizione della palestra S. Basilio, priva finora di qualsiasi materiale sportivo o arredo.

Continua a leggere


PROGETTO SPECIALE PER L’ITALIA,
TOUR DELLA MEMORIA – PASSI DI LEGALITÀ

IWhatsApp Image 2017-06-27 at 19.25.58(1)n collaborazione con Pippo Pollina, in concerto presso il Teatro Massimo, lo scorso 9 giugno abbiamo organizzato un momento di confronto con alcuni testimoni privilegiati di lotte e prassi virtuose per il contrasto alla criminalità mafiosa e per la promozione della cultura della legalità. 

Gli interlocutori privilegiati dell’iniziativa sono stati soprattutto gli ospiti stranieri venuti nella nostra isola, ovvero coloro che hanno il desiderio di conoscere e approfondire realtà e prassi di una realtà in continua trasformazione, viva, creativa e resistente e capace di mobilitarsi e cambiare una cultura di morte come quella mafiosa.

Approfondisci


DESIDERIO DI VERITÀ

“Un popolo che ignora il proprio passato
non saprà mai nulla del proprio presente.”

Oltre l’impegno di ogni giorno per le strade di Palermo e della provincia, rimane centrale l’attenzione di Addiopizzo verso la stagione delle stragi del 1992 e del 1993, su cui rimane forte il bisogno di verità e giustizia.
A tal proposito vogliamo riproporvi la recente intervista di Fiammetta Borsellino:

-

Commenti

comments