Fonte: Giornale di Sicilia

Il caso è sorto dopo che il giudice Sergio Ziino aveva depositato la sentenza di primo grado in grosso ritardo ed era stato costretto a sospendere la decorrenza della custodia cautelare per evitare la scarcerazione.

Leggi l’articolo

Commenti

comments