Il primo dicembre, alle ore 17:00, a Palermo, presso la sede dell’Associazione Moltivolti, si presenta il libro “La strage rimossa. Nola, 11 settembre 1943. La Sicilia e la Resistenza”, scritto da Umberto Santino, fondatore del CSD Giuseppe Impastato.

All’incontro organizzato dall’Editore Di Girolamo, interverranno Giovanni Abbagnato della Cooperativa Solidaria e Giovanni Di Benedetto di Palermograd.

La-strage-rimossaLa strage rimossa

L’11 settembre 1943, tre giorni dopo l’8 settembre, a Nola, i nazisti hanno fucilato alcuni ufficiali dell’esercito italiano, e tra essi c’era il capitano palermitano Mario De Manuele. È la prima strage operata dai nazisti subito dopo la firma dell’armistizio ma è un evento dimenticato, che non si trova nelle pagine dei libri che raccontano la storia di quegli anni. Come mai la strage di Nola non è entrata, come meriterebbe, nella storia d’Italia?
Queste pagine nascono da questa domanda e vorrebbero provare a dare una risposta.

Al silenzio degli storici, che riflette un silenzio collettivo. Una rimozione collettiva. Il libro contiene anche una rassegna degli scritti sulla Resistenza e sul ruolo della Sicilia.

Commenti

comments