Fonte: la Repubblica

«Rabbia, solo rabbia. Quando mi hanno telefonato per dirmi che avrebbero ritirato la squadra ho provato solo tanta rabbia. Non ho detto una parola, non ci sono riuscita. Sono rimasta pietrificata. Mi sono messa a piangere ed ho pensato che ci avevano rubato un sogno. Maledetti».
Rossana Rovito, è la laterale sinistra dello Sporting Locri. Con i suoi 21 anni è la più giovane tra le 13 ragazze che giocano per la squadra quinta in classifica nella Serie A di calcio a 5. Una calabrese di Isca sullo Ionio (Catanzaro) tutta grinta e determinazione. Ed è arrabbiata. Molto arrabbiata.

Commenti

comments

-->