Fonte: La Stampa

Battere la mafia con un “tap”. Usare lo smartphone per scegliere da chi comprare e come viaggiare. Con una mappa interattiva per evitare chi si piega al ricatto del pizzo. La scommessa di Addiopizzo cambia passo, mette una marcia tecnologica e diventa un’app per cellulare. La rete nata nel 2006, con i primi cento commercianti palermitani “pizzo-free”, da ieri è tutta digitale.  

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->