Vuoi che gli occhi e le orecchie migliori dell'Antimafia vengano tappati?

Con il DDL sulle intercettazioni diventa più difficile contrastare il racket delle estorsioni e più rischioso denunciarlo

Amiche e amici,

In occasione della SESTA festa di Addiopizzo vorremmo la vostra partecipazione ad un momento di incontro, che non sia il solito dibattito un po’ sterile che ci vede tutti presenti e volenterosi nel raccontare agli altri cosa facciamo giorno per giorno: in fondo, ci conosciamo, e sappiamo quanto ognuno di noi, nel proprio campo, abbia lottato per vincere le giuste battaglie per una Palermo migliore.
Viviamo in una città bellissima ma per molti aspetti priva di servizi, che si nega ai suoi stessi abitanti; che tutti amiamo ma che spesso ci vede impotenti di fronte ai suoi mille problemi piccoli e grandi, agli ostacoli che ogni giorno un comune cittadino affronta per viverci.
Quindi ci rivolgiamo a Voi, associazioni che animano Palermo, perché proprio da Voi, da NOI, possa partire UN cambiamento.
Per realizzare UN grande progetto bisogna essere in tanti, bisogna farsi sentire, fare massa critica. Bisogna avere UN obiettivo chiaro.
Occorre quindi individuare UN’azione che non sia legata ad un solo quartiere, ma qualcosa che serva a tutti i cittadini Palermitani.
Crediamo sia importante partire da un luogo fisico, un luogo che identifichi il progetto, il nostro fare e che possa lasciare qualcosa di concreto a Palermo.
Il Parco dell’Uditore è un luogo negato alla città, è UN luogo da cui partire come… CUORE di Palermo!
Siamo certi che tutti insieme avremo la forza per regalare alla nostra città questo parco, per riempirlo di contenuti, di azioni.
Cosa chiediamo? Coinvolgimento, da parte delle associazioni, alle azioni necessarie all’apertura del parco dell’Uditore, per renderlo di tutti, fruibile.
Facciamo un gioco: cosa vorresti nel parco dell’Uditore? Riempiamolo di contenuti: dacci un idea di cosa serve a Palermo, di quale servizio potremmo fornire all’interno del parco. Sogna insieme a noi: dalla panchina ad un poliambulatorio, dall’area attrezzata alla biblioteca… Perché diventi non solo un polmone per Palermo, ma anche un CUORE!
Presenta il tuo disegno o una breve descrizione o una presentazione di due slide in power point o qualunque altro supporto: raccontaci come vuoi “fare battere” IL parco di tutti.
Aspettiamo la tua proposta il 17 maggio 2011 alle ore 18.00 presso la sede di Addiopizzo. Sarà presente con noi anche Stefania Petyx.
Ci rivediamo il 29 maggio, in fiera, per discuterne insieme, lì cominceremo ad operare per realizzare UN grande progetto.

Commenti

comments