La Festa del consumo critico Addiopizzo ritorna a maggio con alcune importanti novità!
L’iniziativa, giunta alla sua XII edizione, si svolgerà dal 19 al 21 maggio in una nuova cornice: via Maqueda sarà protagonista della fiera, mentre a piazza Verdi si svolgeranno gli spettacoli.

La Festa è l’evento conclusivo di un anno di attività dell’Associazione che vede convergere commercianti e imprenditori della rete di consumo critico antiracket, il mondo della scuola, dell’educazione, della cultura e dello spettacolo, all’insegna di un circuito di economia pulita e solidale.

Quello appena trascorso è stato un anno intenso, in cui abbiamo avviato e stiamo consolidando prospettive più ampie per il superamento della criminalità organizzata, favorendo e costruendo – in rete con istituzioni, associazioni e cittadini – modelli di intervento (come l’investimento collettivo) e prassi per favorire l’inclusione sociale e la tutela dei diritti essenziali (come “la solidarietà trova casa“), argini solidi per il contrasto. È stato anche l’anno in cui
per la prima volta abbiamo accompagnato a denunciare diversi commercianti stranieri che hanno trovato il coraggio di raccontare anni di violenze ed estorsioni.

Con l’intento di valorizzare tutto questo, rinnoviamo la nostra Festa/Fiera a partire dalla sua location, perché siamo consapevoli che gli spazi rappresentano anche dei contenuti importanti.

È per questo che abbiamo scelto via Maqueda, rinnovata strada della nostra città, luogo per favorire l’incontro e, come sempre, il dialogo e il confronto. Questa via assume inoltre un particolare significato simbolico, dato che si inserisce nel centro storico della città dove vive e lavora il gruppo di commercianti bengalesi che si sono opposti e liberati da fenomeni estorsivi e criminali.

La tre giorni, come di consueto prevederà incontri, dibattiti, laboratori e spettacoli. E soprattutto la presenza degli operatori economici che si sono liberati dal fenomeno del racket delle estorsioni.
Tantissimi gli ospiti, ancora top secret.


> Scopri il Miusic Avuord #2_ iang competiscion

 

Commenti

comments