In occasione della ventesima commemorazione dell’uccisione di Libero Grassi, la famiglia, il Comitato Addiopizzo, la FAI, l’associazione antiracket LiberoFuturo e il Comitato ProfessionistiLiberi organizzano una due giorni di eventi in suo ricordo.

L’imprenditore che nel 1991, da solo, ebbe il coraggio di denunciare il sistema delle estorsioni mafiose, oggi sarebbe affiancato da decine di colleghi che, insieme, si sono finalmente liberati dal pizzo e da migliaia di cittadini che lo incoraggerebbero e appoggerebbero la sua scelta.

Le due giornate si articoleranno in diversi momenti. Consulta gli appuntamenti per essere informato sull’organizzazione complessiva.

Non mancare! La “rivoluzione” contro il pizzo e contro il sistema culturale mafioso è tuttora in corso, e per farcela c’è bisogno dell’impegno di tutti. Anche del tuo!

Comitato Addiopizzo

Commenti

comments