Anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, partecipiamo al torneo “Calciando in rete” giunto alla sua XV edizione. Il torneo è promosso e organizzato dall’Associazione Culturale San Giovanni Apostolo Onlus di Palermo, con la collaborazione di altre associazioni che operano nei quartieri a rischio della città.

calciando in rete_01Il gruppo di ragazzi è sempre quello di piazza Magione con cui ormai da tempo operiamo e con cui portiamo avanti un percorso condiviso. Anche quest’anno le squadre iscritte sono due, una di giovanissimi di età compresa tra i 12 e i 14 anni e una di allievi formata da ragazzi tra i 15 e i 17 anni. Da novembre dello scorso anno i ragazzi settimanalmente giocano partite con altre squadre provenienti da altri quartieri della città, alternandosi, ove possibile, nei campi dell’una e dell’altra squadra.

Tutto ciò consente ai ragazzi di uscire dal proprio quartiere, di conoscere altre realtà, di misurarsi rispetto a dinamiche nuove, o altre volte identiche, a quelle vissute ogni giorno.

Durante questi mesi, grazie all’opportunità data dal torneo, abbiamo potuto continuare a parlare con i ragazzi di regole, di rispetto dell’altro, di solidarietà…

Stringere la mano alla squadra avversaria al termine di una partita, anche se si è perso, è una cosa che potrebbe sembrare scontata, ma così non è se si pensa che in contesti come questi spesso un ragazzo quella partita l’aspetta con ansia dalla settimana prima, riponendo aspettative, voglia di riscatto, cercando in quella partita risposte a frustrazioni quotidiane. Il lavoro sulla squadra come gruppo serve anche a questo, a superare momenti di tensione, a compensarsi, a tirare il compagno verso la giusta direzione. E nonostante qualche cartellino rosso e giallo. possiamo dire che alla fine quelli verdi (per i comportamenti virtuosi in campo) sono stati i più numerosi.

 

 FOTO GALLERY