Fonte: la Repubblica.it

Palermo, blitz dei finanzieri della polizia valutaria. In manette 9 persone, fra cui un insospettabile professionista accusato di aver operato per conto del clan dell’Acquasanta. Il pentito Galatolo: “Dalla vendita di 30 box abbiamo ricavato i 250 mila euro per il tritolo da utilizzare per l’attentato al pm Di Matteo”.

Leggi l’articolo