Fonte: Giornale di Sicilia

Le indagini, coordinate dalla Dda di Palermo, riguardano gli assetti di Cosa Nostra all’interno della famiglia mafiosa di Camporeale e documentano alcuni casi di estorsione, anche grazie alla collaborazione di imprenditori che si sono ribellati.

Leggi l’articolo