Fonte: la Repubblica Palermo

L’ultima indagine della procura di Palermo porta in manette quattro persone, che fanno capo alla famiglia di Camporeale, mandamento mafioso di San Giuseppe Jato. Giuseppe Tarantino, che fra il 2007 e il 2008 era il reggente del clan in assenza del titolare, Antonio Sciortino, all’epoca in carcere: aveva la delega a seguire il settore edile. Gli dava un mano importante un insospettabile imprenditore, Antonino Cusimano, anche lui è stato arrestato: si occupava soprattutto di avvicinare gli imprenditori da estorcere.

Leggi l’articolo