Fonte: Giornale di Sicilia

Le motivazioni della sentenza del processo Panta Rei: Teresa Marino sostituiva il marito, capomafia di Porta Nuova.

Il Gup si era dato tre mesi di tempo: ha impiegato qualche giorno in meno. Il ruolo della Marino emerge dalle intercettazioni, in cui comandava a bacchetta gli altri. Le condanne furono 34.

 

Leggi l’articolo