Fonte: GdS.it

La mafia di Palermo si riorganizza. O almeno ci prova. I quartieri della zona nord del capoluogo siciliano vivono le fibrillazioni fra uomini d’onore nuovi e vecchi, fra veterani, capi in ascesa e scarcerati. Sullo sfondo estorsioni ai commercianti, attentati a chi si ribellava, minacce e una guerra per il potere che hanno portato oggi a 16 arresti nell’ambito dell’operazione denominata Bivio.

Leggil’articolo