Fonte: la Repubblica – Palermo

Sono i nuovi capi di Cosa nostra a Palermo e per questo nei loro confronti il ministro della Giustizia ha disposto il carcere duro. Sono undici degli arrestati a giugno nell’operazione antimafia «Apocalisse » che ha portato in manette 95, tra padrini e gregari, dei clan di San Lorenzo, Tommaso Natale e Resuttana.
Leggi l’articolo