Fonte: La Repubblica

Si farebbe un torto alla verità e all’intelligenza, oltre che alla chiarezza del suo dispositivo, se la sentenza della Corte di Assise di appello di Palermo venisse letta come un Rubicone della storia della mafia di questo Paese.

Leggi l’articolo