Riproponiamo un’interessante riflessione di Carola Carazzone pubblicata su Vita.it, sul ruolo delle fondazioni filantropiche e sulla ricaduta che nuove forme di collaborazione con il Terzo settore potrebbero avere sulla realtà di oggi, minacciata dall’avvento di una profonda crisi sistemica, in cui anche le organizzazioni no profit rischiano il collasso.

carazzone“In un momento come questo le fondazioni possono avere l’umiltà e il coraggio di usare la loro libertà e la loro flessibilità e promuovere creatività, capacità e resilienza delle organizzazioni del Terzo settore. La crisi che viviamo può essere rigenerativa”. L’intervento del segretario generale di Assifero ( Associazione italiana delle fondazioni ed enti della filantropia istituzionale)  Continua a leggere