Fonte: La Repubblica Palermo- online

Le microspie dei carabinieri hanno svelato la riorganizzazione di Cosa Nostra in provincia, nel mirino un giovane pregiudicato [...] . A guidare il clan uno dei favoreggiatori del boss corleonese Bernardo Provenzano, gli aveva comprato l’ultima macchina da scrivere per i pizzini. “Io ho fatto la storia” si vantava dopo essere uscito dal carcere.

Leggi l’articolo