Fonte: Giornale di Sicilia

Prova disgust se pensa alle parole di quel vigile che con disprezzo definisce «crasti» i suoi colleghi onesti, ma è convinto che episodi del genere non debbano far perdere la speranza in un cambiamento.

Leggi l’articolo