Fonte: Giornale di Sicilia

Riconosciuti risarcimenti per decine di migliaia di euro per sei imprenditori, tra cui il figlio del pentito Stefano Lo Verso, che si sono costituiti parte civile assieme alle associazioni antiracket e di categoria.

Leggi l’articolo